Piano dell’Offerta Formativa 2015/2016

Nell’ultimo decennio L’AUTONOMIA ha interessato l’area dei servizi pubblici, dalla scuola alla sanità fino ai Comuni. Nella scuola l’autonomia è regolamentata dal DPR n° 275/’99 ed è definita come autonomia funzionale, cioè finalizzata al raggiungimento delle finalità educative e dei traguardi di istruzione posti dal Parlamento.
E’, perciò, autonomia educativa, didattica, organizzativa e di gestione delle risorse, all’interno di una progettualità complessiva, aperta all’innovazione e alla sperimentazione. All’interno del Regolamento dell’Autonomia è previsto che ogni istituzione scolastica predisponga il Piano dell’Offerta Formativa (POF), che è quindi il documento fondamentale costitutivo dell’identità culturale e progettuale dell’Istituto.
Il Piano dell’Offerta Formativa si propone di rispondere ai bisogni della realtà socio-culturale ed economica del contesto di riferimento. Esplicita ed organizza risorse, promuove progetti didattici in concertazione con gli Enti ed i Servizi Locali, individua strategie e metodi appropriati alla crescita personale di ciascun alunno. Il nostro POF mira al successo formativo connesso all’idea di “scuola su misura”, “scuola di tutti per ciascuno”, “scuola integrante”, “scuola dialogante” tra culture plurime.
Nella gestione dell’Istituto Comprensivo sono valorizzati il dialogo educativo e curricolare tra i tre ordini di scuola, al fine di accompagnare il passaggio degli alunni dalla scuola dell’Infanzia alla scuola Primaria, fino alla Secondaria di primo grado.
Tale forma di condivisione si è concretizzata anche attraverso l’adozione del Diario d’Istituto, strumento che ha trovato risposta positiva da parte di famiglie e studenti.

POF 2015-2016